La sensualità femminile nell’arte italiana tra Otto e Novecento

Immagine lista: 
Enrico Lionne, Violette, 1913
22/09/2019
Galleria d'Arte Moderna

Visita guidata nell'ambito delle Giornate Europee Patrimonio 2019 Un due tre…Arte! Cultura e intrattenimento
A cura di Anna Livia Villa

L’immagine sensuale della donna acquisisce molte sfumature alla fine dell’Ottocento.

Sottilmente seducente o apertamente sfacciata e seduttrice, la donna s’impone come tema centrale di molte opere di pittura e scultura. La bocca, lo sguardo, gli accessori dell’abbigliamento sono i dettagli che esaltano la femminilità su cui si posa l’attenzione dell’artista. Nella società borghese la morale imperante relega la donna a modello di virtù domestiche o al contrario a femmina tentatrice. Solo l’arte esprime le pulsioni erotiche represse e mostra la duplice immagine, conturbante e intrigante, delle donne borghesi.

Durante il percorso verranno presentate le opere più significative relative a questo tema. Autori come Balla, Innocenti, Felice Carena o De Carolis saranno al centro dell’indagine che farà emergere non solo le personalità di questi artisti, ma anche i significati legati alle immagini femminili rappresentate.

Informazioni

Luogo Galleria d'Arte Moderna
Orario

Domenica 22 settembre 2019 ore 16.30-18.00

Biglietto d'ingresso

Visita gratuita previo pagamento biglietto di ingresso al museo
Entrata completamente gratuita per i possessori della MIC Card
Prenotazione obbligatoria (max 30 partecipanti)

Informazioni

Info e prenotazione obbligatoria +39 060608 (tutti i giorni ore 9.00-19.00)

È possibile seguire e partecipare all’iniziativa sui canali social:
#GEP2019
#EHDs
#UnduetreArte
#museitaliani

Iniziativa promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

Durata
90 minuti
Tipo
Visita guidata
Prenotazione obbligatoria: Sì

Eventi correlati

Non ci sono attività in corso.
20190921
1005544
Giornate Europee del Patrimonio 2019
Musei in Comune
21/09 - 22/09/2019
Evento|Manifestazioni
Non ci sono attività in archivio.