Le vergini savie e le vergini stolte

Autore: 

Giulio Aristide Sartorio

Tipologia : 
Dipinto
Anno: 
1890-1891
Materia e tecnica: 
olio su tavola
Dimensioni: 
cm 188x205
Provenienza: 
Inventario: 
AM 2849
Collezione: 
Roma, Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale

L’opera fu commissionata all’artista nel 1890 come dono nuziale dal conte Primoli, noto fotografo e cultore del bel mondo parigino, amico di D’Annunzio. La stessa Maria Hardouin di Gallese, giovane sposa di quest’ultimo, posò come modella, insieme ad altre nobildonne romane, per Sartorio. Evidenti sono le influenze preraffaellite nel soggetto, privato tuttavia di ogni implicazione religiosa, e nei tratti stilistici così da farne un capolavoro della collezione e un caposaldo per il Simbolismo a Roma.

Opere della sala

Potrebbe interessarti anche