Il dubbio

Autore: 

Giacomo Balla

Tipologia : 
Dipinto
Anno: 
1907-1908
Materia e tecnica: 
olio su carta
Dimensioni: 
cm 67x50
Provenienza: 
LXXVII Esposizione della Società Amatori e Cultori di Roma, Roma Palazzo delle Esposizioni
Inventario: 
AM 56
Collezione: 
Roma, Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale

In origine collocata presso le stanze del sindaco, il principe Prospero Colonna, l’opera è il ritratto della moglie di Balla, la bellissima Elisa, che dall'ombra si volta rapita alla luce con sguardo magnetico e quasi interrogativo. Il sorriso appena accennato, la pupilla luminosa, le braccia candide per metà in ombra, i capelli lucenti e le spalle tornite che si stagliano sullo sfondo scuro, esprimono in modo sublime l’infinito mistero e l’eterno fascino femminile. La luce, che proviene dall'esterno e definisce con solidità scultorea l'immagine, diviene strumento d'indagine della realtà in evidente analogia con le immagini fotografiche, le cui tecniche Balla ampiamente conosceva. Sia per il tipo di illuminazione, sia per il ristretto campo visivo con il soggetto che domina la scena in primo piano, il ritratto fissa l’istante e la spontaneità della posa costituendo uno dei capolavori di Balla.

Opere della sala

Potrebbe interessarti anche