Comizio

Autore: 

Giulio Turcato

Tipologia : 
Dipinto
Anno: 
1950
Materia e tecnica: 
olio su tela
Dimensioni: 
cm 145x200
Provenienza: 
Inventario: 
AM 5247
Collezione: 
Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale

Esposta alla XXV Biennale di Venezia del 1950, l’opera è la versione finale di una serie di dipinti che rispecchiano le tensioni sociali di quegli anni. La serie nasce da avvenimenti reali "...In quegli anni si facevano molti comizi. Ricordo più che quello al Foro Italico il comizio che si è svolto al Colosseo e io vedevo dall'alto, dal colle Oppio”(Calvesi M., Turcato, Monaco, 1985, p. 37). Nel dipinto della Galleria tuttavia il soggetto viene risolto con un linguaggio già astratto che indica, con un assoluto capolavoro, la delicata transizione che attraversava l’arte italiana alla fine degli anni Quaranta. In un'intervista del 1983, lo stesso Turcato ironizzava: "..Veramente io il Comizio lo vedo così; però è un quadro abbastanza veristico; ci sono quella specie di triangoli rossi che rappresentano le bandiere rosse che sono la massa, la massa che poi non si individua mica più in un individuo, si individua in un individuo-massa che è il comunismo. Sarà simbolismo questo, non lo so, ma mi pare che si possa capire."

Opere della sala

Potrebbe interessarti anche